FAWDA TRIO: Reda Zine, voce, Guimbrì. Fabrizio Puglisi, Piano, Synth ARP Odyssey, Percussioni, voce. Danilo Mineo, Percussioni, voce.

  • La musica Gnawa è il suono basso e caldo del Guembrì, strumento tradizionale a tre corde testimone di una cultura musicale legata alla trance, alla guarigione, al sufismo ed ad antichi culti di possessione.
    Guidato da Reda Zine, originario di Casablanca, il progetto “Fawda” naviga tra repertorio sacro e profano testimoniando un patrimonio musicale aperto alle influenze di altri linguaggi.

  • Un incontro inedito tra tradizione e innovazione che attinge dalle sonorità della musica Gnawa marocchina, dell’elettronica e del jazz contemporaneo da Sun Ra a Coltrane.
    Fawda ha inciso ad Essaouira in Marocco con musicisti gnawa e i dj/producers londinesi Swami Million il vinile “Road to Essaouira” uscito nell’ottobre 2016 in una produzione di Original Cultures

Video documentario sulla registrazione del disco ad Essaouira:

Fawda può avere come ospite Sabir Mateen, sassofonista e flautista afroamericano adesso residente a Bologna che ha collaborato o inciso con musicisti come Cecil Taylor, Sunny Murray, William Parker, Alan Silva, Butch and Wilber Morris, Raphe Malik, Steve Swell, Roy Campbell, Jr. Matthew Shipp, Marc Edwards, Jemeel Moondoc, William Hooker, Henry Grimes, Rashid Bakr, Hamid Drake e Daniel Carter.

  • Connector.

    Booking Fawda Trio

    info@redazine.com

  • Connector.

    Booking Original Cultures

    cris@originalcultures.org / ale@originalcultures.org

Share this Post