Musica sperimentale e Cinema post coloniale

L’idea del duo nasce dalla volontà di estendere ricerche timbriche e iconografiche, legate a un certo patrimonio cinematografico africano e mediorientale, approfondite negli ultimi anni dai due artisti, Reda Zine e Danilo Mineo, dall’Italia al Marocco, dall’Egitto all’Etiopia (con la band Fawda) e attraverso il laboratorio di Musica Gnawa che dirigono.